martedì 6 giugno 2017

Presidente dell’Associazione Sinti Italia


RIMINI. PRESIDENTE SINTI ITALIA CASADIO CONTRO SALVINI


Davide Casadio Presidente Sinti Italia
L’arrivo del leader della Lega Nord Matteo Salvini in città riaccende la questione nomadi. “Basta con l’odio gratuito strumentalizzato per scopi elettorali”. Così interviene Davide Casadio Presidente dell’Associazione Sinti Italia che difende il piano delle cosiddette microaree elaborato dal Comune di Rimini. “Un’opportunità per dare una sistemazione civile a persone che da anni vivono nella precarietà e nel degrado”. Casadio attacca il consigliere comunale della Lega Marzio Pecci che non perde occasione di rimarcare l’identità degli zingari.
Salvatore Occhiuto

venerdì 12 maggio 2017

Rimini, 16 maggio 2017: “Diritti e culture. insieme, per conoscerci” 2017

COMUNICATO STAMPA MANIFESTAZIONE NAZIONALE A RIMINI

Rimini, 16 maggio 2017: “Diritti e culture. insieme, per conoscerci”
L’iniziativa “Diritti e culture. Insieme, per conoscerci” è promossa dall’Associazione Sinti Italia in viaggio per il diritto e la cultura, per ricordare la ribellione di rom e sinti, avvenuta il 16 Maggio 1944 nei lager di Auschwitz – Birkenau, dove si consumò la tragedia del genocidio della popolazione sinta e rom.
L’appuntamento riminese è un incontro per la promozione di cultura e di diritti, e prevede un corteo, esibizioni musicali, testimonianze di attivisti e persone della comunità RSC.
Indetta per la ricordanza della Resistenza del 16 Maggio 1944. Oggi resistiamo contro ogni forma di “Razzismo” e della tema discussa l’Esclusione Sociale del Popolo dei sinti in Italia. Dalle regioni d’Italia arriveranno i SINTI E ROM.


   PROGRAMMA:  iniziativa del 16 maggio in P.zza Cavour.


Da Manconi a Bergonzoni: "Rispetto per rom e sinti"


Anche il senatore Pd Luigi Manconi era alla manifestazione dei rom e dei sinti di oggi a Bologna: i nomadi "devono vivere in pace nel nostro Paese e le Istituzioni devono tutelare i diritti di tutti". "Sono qui per dire che ci siamo, bisogna rispettare ogni persona", scandisce invece l'attore Alessandro Bergonzoni mentre il parlamentare Sergio Lo Giudice ricorda che "questa minoranza è soggetta a discriminazione: dobbiamo garantire l'integrazione" di ERIKA CRISPO e EVA PEDRELLI

Da Manconi a Bergonzoni: "Rispetto per rom e sinti"
www.repubblica.it

giovedì 11 maggio 2017

16 MAGGIO ricorda la Giornata dei Sinti in Italia. Redazione Newsrimini



Redazione Newsrimini

Si svolgerà a Rimini martedì l’iniziativa nazionale che ricorda la Giornata dei Sinti in Italia. Organizzata dall’Associazione Sinti Italia in viaggio per il diritto e la cultura: La manifestazione, che arriva in una città alle prese con un delicato dibattito sul superamento del campo di via Islanda, viene indetta ogni anno in questa data in una città del Paese ‘per la ricordanza della resistenza del 16 Maggio 1944. Oggi resistiamo contro ogni forma di ‘razzismo’ e della tema discussa l’Esclusione Sociale del popolo dei Sinti in Italia’.

Il programma della giornata prevede dalle 12 l’inizio di un corteo di sinti e rom per le vie del centro storico con arrivo in piazza Cavour intorno alle 14 dove fino alle 17 ci sarà un momento di festa e di dialogo – spiegano i promotori – con i cittadini che vorranno accostarsi alla conoscenza del popolo sinti e rom. Ci saranno violini, chitarre, musica, interventi e testimonianze di rappresentanti della comunità sinta italiana e di esponenti del mondo della cultura e della scuola.Il programma della giornata prevede dalle 12 l’inizio di un corteo di sinti e rom per le vie del centro storico con arrivo in piazza Cavour intorno alle 14 dove fino alle 17 ci sarà un momento di festa e di dialogo – spiegano i promotori – con i cittadini che vorranno accostarsi alla conoscenza del popolo sinti e rom. Ci saranno violini, chitarre, musica, interventi e testimonianze di rappresentanti della comunità sinta italiana e di esponenti del mondo della cultura e della scuola.Il programma della giornata prevede dalle 12 l’inizio di un corteo di sinti e rom per le vie del centro storico con arrivo in piazza Cavour intorno alle 14 dove fino alle 17 ci sarà un momento di festa e di dialogo – spiegano i promotori – con i cittadini che vorranno accostarsi alla conoscenza del popolo sinti e rom. Ci saranno violini, chitarre, musica, interventi e testimonianze di rappresentanti della comunità sinta italiana e di esponenti del mondo della cultura e della scuola.

“Rimini è per definizione la città dell’accoglienza – commenta il presidente di Sinti Italia Davide Casadio  e dunque riteniamo che assuma particolare valore la scelta di questa città in una fase molto complessa della vita italiana, alla luce anche della tragedia avvenuta a Roma. Per noi essenziale è la conoscenza: troppo spesso i pregiudizi sono frutto di diffidenza e mancata relazione”.Redazione Newsrimini

MANIFESTAZIONE A RIMINI PER IL 16 MAGGIO 2017